mister incredible vs valentina diolabenedica, abissi generazionali e non solo

ANTEFATTO
mister incredible porta sempre lo stesso paio di pantaloni consunti, le stesse magliette sdrucite, gli stessi boxer lisi, gli stessi pedalini bucati.
dice che pensare all’abbigliamento lo sfinisce, comprare vestiti nuovi lo logora, avere la possibilità di scegliere in un guardaroba più variato lo ucciderebbe.
dopo qualche anno di fallimentari tentativi di portare l’amato sulla via della normalità, elastigirl ha capito che il problema può essere risolto soltanto cambiando marito. si tratta tuttavia di una soluzione drastica che elastigirl ritiene al momento inopportuna.
se pensare al proprio abbigliamento è per mister incredible impresa ardua e penosa, pensare all’abbigliamento dei nani la mattina è una sfida che lo coglie completamente impreparato.

FATTO
la scorsa settimana la baby sitter valentina diolabenedica arriva a casa con il nano piccolo.
c’è qualcosa che non va. valentina non è donna che dissimula e tace ed è anche per questo che elastigirl la adora.
"chi ha vestito il nano piccolo stamattina? chi ha conciato così questo bambino innocente?" chiede prima ancora di varcare la porta. l’indignazione la soffoca.
effettivamente il nano è inguardabile. porta pantaloni verde militare, calze viola, una maglietta a righe sui toni del rosso e dell’arancione e una felpa taglia 4 anni, dello hobbit grande, azzurro cielo con bande fucsia fosforescenti.
più che un bambino è un attentato al senso estetico.
mister incredible è assorto nella lettura di "marxism and morality" e fa finta di non esserci.
"tanto lo so che sei stato tu, chi può essere stato altrimenti?" lo incalza valentina.
mister incredible solleva il sopracciglio con noncuranza.
"avevo anche preparato tutti i vestiti ieri sera… almeno la felpa, potevi mettere quella verde che avevo preparato io… questa felpa azzurra è un insulto alla dignità di tuo figlio, lo mortifica". è proprio arrabbiata.
"la felpa verde è aderente. è troppo piccola per il nano" si giustifica il colpevole mister incredible.
"aderente? troppo piccola??? adesso si usa così! cosa ne capisci tu di moda? se guardassi il catalogo di ‘original marines’ ti renderesti conto che la felpa verde è fikissima".
"ho la faccia di uno che guarda il catalogo di ‘original marines’?"
"no, effettivamente no…"
entrambi tacciono e lanciano sguardi sdegnati a elastigirl.
elastigirl fluttua nell’abisso che separa marito e baby sitter.
e si augura che mai nessuno le chieda di scegliere tra mister incredible e valentina diolabendica.

35 pensieri su “mister incredible vs valentina diolabenedica, abissi generazionali e non solo

  1. ^ Top

    E’ un pò che passo di qua…è davvero piacevole leggere le avventure di questa allegra famiglia di super eroi!

    …che grinta questa baby sitter! Io in situazioni del genere ho soprasseduto!

    ciao ciao ^^

  2. ^ Top

    in effetti devo dire che nell’armadio del mio nano ho dovuto disporre gli indumenti in modo da avere gli abbinamenti già pronti e nonostante ciò qualche volta capita che la felpa bordeaux e blu venga abbinata impropriamente da mani non mie con un paio di pantaloni verdi e rossi. le calze, in genere, fingo di non vederle.

  3. ^ Top

    Il fatto è che non devono essere né Mr. Incredible ne Valentina Diolabenedica a scegliere il guardaroba. Neanche tu, non preoccuparti. Per queste cose c’è Edna, la stilista dei supereroi!

  4. ^ Top

    Cara Elastigirl, te l’ho sempre detto: tra i due hai scelto il fratello sbagliato.

    Firmato

    Lo zio scemo con l’orecchino al naso (che però si sa vestire)

  5. ^ Top
  6. ^ Top

    che scena fantastica…

    io non ho questo problema, ho il marito designer, ha piu vestiti di me…

    ma veramente leggeva marxism and morality durante tutto questo? (come alternativa al catalogo di original marines..quella è la parte più bella, quando lei gli dice “se avessi letto il catalogo” uuhhhhhh)

  7. ^ Top
  8. ^ Top

    Pensa a un marito di quelli fissati con le camicie piegate in un certo modo, i calzini e tutto il resto del guardaroba modulato su tutte le tonalità del grigio. “Elastigirl, i boxer non sono stati stirati bene e i colletti delle camicie hanno le grinze…” Ecco, già lo ami alla follia!

  9. ^ Top

    cara elasticgirl, anche io ne ho due (quelli che mi chiamano scrofottina) e spero che tu non sia mai chiamata a scegliere tra Diolabenedica e mr.Incredible, perchè qualcosa mi dice che la tua scelta sarebbe impopolare. Ma solo per chi non ha figli-hobbit-nani-mostri da accudire. Le “altre” madri-mogli-sfatte-lavoratrici-cenerentole ti capirebbero.

    L’utenteannonimachetifaamica

  10. ^ Top

    quante volte mi sono sentita come valentina diolabenedica solo che ero in olanda e le discussioni avvenivano in tre lingue…italiano, olandese e inglese…(io ne capivo solo due, l’olandese stavo iniziando a masticarlo…)…magnifico…

    un bacio

  11. ^ Top
  12. ^ Top
  13. ^ Top
  14. ^ Top

    anche in casa nostra funziona più o meno così.

    il coinquilino, poi, gira con certe magliette da sotto che sembrano essere state indossate da qualche mafioso nella new york anni 20, tanto sembrano trivellate da colpi di mitra.

    io gli dico sempre che se ha un incidente e lo portano in ospedale, io fingerò di non conoscerlo, tanto grande sarebbe la vergogna di mandare in giro un marito conciato così….

    billo

  15. ^ Top

    concordo con lucibi per il nano bandiera della pace!!! meraviglia! per l’abbigliamento del marito, anziché farlo andare in giro con gli stessi pantaloni consunti, la stessa maglietta ecc., propongo lo stile “mio techo-husband”, molto “marines” (ma non “original”, nel senso di “stile ufficiale-gentiluomo”): tanti abiti, tutti uguali. E le camicie, tutte rigorosamente blu. Avevo iniziato a consigliargli quelle quantomeno a righe blu su bianco… sembrava gli piacessero, poi quando ho cominciato a stirargliele, mandando insieme la vista, ho scoperto che quelle blu/azzurrine/celestine tinta unica andavano benissimo!

  16. ^ Top
  17. ^ Top

    perchè la scelta alla fine potrebbe ricadere su valentina diolabenedica.. si, lo so, è così. Prima una si prende un uomo perchè lo trova particolare, diverso, unico nel suo genere, in un certo senso la affascina.

    Poi magari arrivano pure i figli, adorabili scassapalle che chiedono solo IL MONDO e tu cerchi di darglielo perchè sono la tua stessa carne. Punto.

    Nel frattempo i nsotri cari uomini, ormai diventati compagni di vita, continuano ad essere quello che sono sempre stati e che erano anche prima, solo che noi non ci avevamo fatto mente locale. Semplicemente uomini. Come si fa a chiedere loro di più? Non sono in grado. Mentre le valentine diolebenedica di turno almeno per un biennio ancora bisogna assolutamente cercare di tenerle con noi. Nonostante i vari mr. incredible.

    Mariangela

  18. ^ Top

    PNESIEROBLU: mi fa piacere quello che dici. effettivamente valentina non è certo una mollacchiona, ma io preferisco così. una mollacchiona gli hobbit e mister incredible se la mangerebbero a merenda.

    RIURIUCHIU: è il nostro destino. sigh. ma tu… che ci fai ancora tra noi? non dovresti occuparti di altro?

    BOSTONIANO: ultimamente edna è sempre in vacanza. la nostra edna è la nonna j, è appena tornata da 10 giorni umbri e tra una settimana parte per lo yemen. con una edna così come devo fare?

    ZIO CON L’ANELLO AL NASO: lo so, amore mio, ho scelto il fratello sbagliato. ma adesso temo sia troppo tardi per tornare indietro…

    VEEJAY: mister incredible ha un fratello figo ma giovincello… ha una lista d’attesa piuttosto lunghetta, ma posso mettere una buona parola se hai intenzioni serie ;-)

    TORTADIMELE: veramente leggeva marxism and morality… sigh. voglio anche io un marito designer con l’armadio pieno!

    CINAS: invece mister incredible non fa distinzioni. lui adotta il look desperate body gard 7 giorni su 7.

    VIOLACCIOCCA: ma una sana via di mezo non è di questo mondo?

    ANONIMA SCROFETTINA: allora quando dovrò scegliere e farò la mia impopolare scelta, verrò da te a cercare conforto…

    MATAEGO: ti metterò in contatto con valentina. secondo me se le insegni qualche parolaccia in olandese potrebbe usarla con mister incredible

    IHATEMUFFINS: valentina ha spesso ragione, ahimè. per fortuna con me non si arrabbia quasi mai…

    RIMUGINO: se non fosse tosta non spravviverebbe qui dentro.

    LUCIBI: mister incredible ti porge i suoi più sentiti ringraziamenti. questa mattina mi è arrivato un email in ufficio da lui che aveva appena letto il post. la mail aveva solo l’oggetto e nient’altro e diceva: sei veramente bastarda. ah l’amour…

    BILLO: anche io all’inizio mi vergognavo, poi ho pensato che devo fregarmene. non siamo le loro mamme! che vadano pure in giro bucati e lisi… basta che siano puliti, almeno quello.

    LAMORACHEVOLA: lui è allergico alle camicie…

    MARIANGELA: dopo il tuo commento, inizio a pensare che mi ci voglia una moglie. altro che mariti

  19. ^ Top
  20. ^ Top

    bellissimo post.Solidarizzo con mister incredible per gli abiti lisi,piacciono molto anche a me ma non posso mai indossarli:devo sempre vestirmi “trendy” e la moglie getterebbe via tutto cio’ che e’ piu’ vecchio di tre mesi.Poi pensavo che non esistessero mamme che vanno daccordo con le tate..siete propprio un famiglia di supereroi.buon w/e a tutti.

  21. ^ Top
  22. ^ Top

    oops… l’allergia alle camicie non l’avevo considerata… da queste parti siamo allergici alla lana (solo cachemire!) e non mangiamo pesce (solo ostriche!)… è mooolto faticoso!!!

  23. ^ Top

    TORTA: noooo! bud spencer no… tra bud spencer e frodo baggins scelgo frodo…

    MECCIA: ho provato anche io la tecnica della spazzatura. mister incredible voleva buttarmi via un cappottino fantastico nuovo come rappresaglia per avergli gettato via una maglietta bucata con joda stampato sopra…

    BILLO: buon fine settimana anche a te!

    LAMORACHEVOLA: io sono convinta che ci sia una buona dose di spocchia nell’atteggiamento di mister incredible. ma guai a dirglielo

  24. ^ Top
  25. ^ Top

    io ho risolto drasticamente il problema vestiti andando in giro nudo.

    (in realtà la penso come mr. incredible: odio comprarmi da vestire, non c’è mai nulla di normale.)

  26. ^ Top
  27. ^ Top

    Cazzo!

    Se mai un giorno decidessi di lasciare tuo marito…fammi un fischio!

    Un uomo che legge “marxism and morality”… ommiodio sto sudando al solo pensiero!

  28. ^ Top

    ANONIMA: va bene. quando rottamerò mister incredible ti terrò presente. ti darò il pacchetto intero, marxism and morality e boxer sdruciti però. tu cosa mi offrirai in cambio?

  29. ^ Top

    guarda più ne parli…più penso che sia il mio uomo ideale!

    Colto, intelligente, disinteressato al materiale (es. abbigliamento) e praticamente quasi sempre assente!

    Io non posso offrirti il mio uomo…perchè è più bestia di me!! No famiglia, no figli e soprattutto lontananza fisica! Anche noi siamo una coppia part time! Ma per ora ci sta moooolto bene così!!!

    Cmq…siete mitici pure voi…anche se siete capitolati nel matrimonio!

    Un abbraccio!

  30. ^ Top

    ANONIMA: matrimonio civile comunque…

    un giorno ho scritto un post sui perché e i nonostante di mister incredible. se cerchi sui tag “marito” credo lo trovi. se anche dopo quel post sei convinta che sia l’uomo per te… parliamone

  31. ^ Top

    andrò a leggere appena avrò 5 minuti!

    matrimonio civile…si vede che nonostante tutto..siete un passo avanti!

    un abbraccio grande ai due nani!

  32. ^ Top
  33. ^ Top

    Together, these two hermes bag
    generate considerable revenue and attention from Hollywood’s who’s who. In airports, shopping malls, and everywhere else you can imagine, celebrities are spotted toting their replica hermes
    . Suri sported her own pint-size orange Hermes Birkin
    , matching Mom’s perfectly.
    The daidaihua selected from the remote mountains of lida slimming in the minority for centuries to be edible and has been the pollution-free tea, virtually all slimming capsule medicines through unique technology, a system in the age of obesity desirable leisure slimming capsules, obesity will be thin figure of drinking effect of the general population to lida nice …
    Opening Chanel handbags first shop on Paris’s Rue Cambon in 1910, chanel shoes started out selling hats. She later added stores in Deauville and Biarritz and began making clothes. Chanel Jewelry first taste of clothing success came from a dress she fashioned out of an old jersey on a chilly day. In response to the many people who asked about where she got the dress, Chanel Necklace offered to make one for them. “My fortune is built on that old jersey that I’d put on because it was cold in Deauville,” chanel earrings told author Paul Morand.
    Do you want to own such a unique Tiffany and co
    to dress yourself? If you want to look elegance among the public, but at the same time, do not want to spend much money, then you can choose the Tiffany rings
    also, which can make you suave also. silver rings
    is one of the best jewelry manufacturers in the world are known for its quality and beauty. Skilled handful workers started this and now this Tiffany earrings
    is worldwide available in all showroom.

  34. ^ Top

    Together, these two hermes bag
    generate considerable revenue and attention from Hollywood’s who’s who. In airports, shopping malls, and everywhere else you can imagine, celebrities are spotted toting their replica hermes
    . Suri sported her own pint-size orange Hermes Birkin
    , matching Mom’s perfectly.
    The daidaihua selected from the remote mountains of lida slimming in the minority for centuries to be edible and has been the pollution-free tea, virtually all slimming capsule medicines through unique technology, a system in the age of obesity desirable leisure slimming capsules, obesity will be thin figure of drinking effect of the general population to lida nice …
    Opening Chanel handbags first shop on Paris’s Rue Cambon in 1910, chanel shoes started out selling hats. She later added stores in Deauville and Biarritz and began making clothes. Chanel Jewelry first taste of clothing success came from a dress she fashioned out of an old jersey on a chilly day. In response to the many people who asked about where she got the dress, Chanel Necklace offered to make one for them. “My fortune is built on that old jersey that I’d put on because it was cold in Deauville,” chanel earrings told author Paul Morand.
    Do you want to own such a unique Tiffany and co
    to dress yourself? If you want to look elegance among the public, but at the same time, do not want to spend much money, then you can choose the Tiffany rings
    also, which can make you suave also. silver rings
    is one of the best jewelry manufacturers in the world are known for its quality and beauty. Skilled handful workers started this and now this Tiffany earrings
    is worldwide available in all showroom.

  35. ^ Top

    Together, these two hermes bag
    generate considerable revenue and attention from Hollywood’s who’s who. In airports, shopping malls, and everywhere else you can imagine, celebrities are spotted toting their replica hermes
    . Suri sported her own pint-size orange Hermes Birkin
    , matching Mom’s perfectly.
    The daidaihua selected from the remote mountains of lida slimming in the minority for centuries to be edible and has been the pollution-free tea, virtually all slimming capsule medicines through unique technology, a system in the age of obesity desirable leisure slimming capsules, obesity will be thin figure of drinking effect of the general population to lida nice …
    Opening Chanel handbags first shop on Paris’s Rue Cambon in 1910, chanel shoes started out selling hats. She later added stores in Deauville and Biarritz and began making clothes. Chanel Jewelry first taste of clothing success came from a dress she fashioned out of an old jersey on a chilly day. In response to the many people who asked about where she got the dress, Chanel Necklace offered to make one for them. “My fortune is built on that old jersey that I’d put on because it was cold in Deauville,” chanel earrings told author Paul Morand.
    Do you want to own such a unique Tiffany and co
    to dress yourself? If you want to look elegance among the public, but at the same time, do not want to spend much money, then you can choose the Tiffany rings
    also, which can make you suave also. silver rings
    is one of the best jewelry manufacturers in the world are known for its quality and beauty. Skilled handful workers started this and now this Tiffany earrings
    is worldwide available in all showroom.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>